Mi sento male ma non capisco perché

Ho incontrato un angelo… forse la mia affermazione è di quelle che lascia un po’ perplessi ma come altrimenti si può definire una persona che riesce a ridare luce ad una vita che giorno dopo giorno diventa sempre più buia?

Solo un angelo può riuscirci ed io ho avuto la fortuna di incontrarne ben due: il Dott. Perotti e la Dott.ssa Piscolla.

Faccio un passo indietro per raccontarvi la mia storia, comune, purtroppo a molte (troppe) persone.

Anche io, avendo sempre avuto problemi di carie, sono stata vittima dell’abuso di otturazioni in amalgama (l’Indistruttibilità era il loro punto di forza), collezionandone ben 8 nella mia bocca. Tutto è filato liscio per ben 35 anni fino a quando non ho dovuto fare i conti con un malessere sconosciuto e subdolo che si era impossessato della mia vita e la “pilotava” al mio posto.

Come è normale fare, ho cominciato a sottoporre il mio corpo a tutta una serie di esami clinici e visite specialistiche per trovare l’indizio, la traccia da cui cominciare per arrivare a capire quale era “il problema”, perché se di una cosa ero certa, è che un problema c’era e dovevo trovarlo per potermi riprendere la mia vita.

Un giorno, non potendo più vivere così, con i miei tremori, i continui sbalzi di umore, i disturbi del sonno, gli acufeni, i dolori alle ossa, la sensibilità ai campi magnetici, la stanchezza cronica, le allergie e le infiammazioni di vario tipo, le difficoltà di digerire qualsiasi alimento, ho cominciato a navigare in internet e, tra i vari forum che parlavano proprio di persone nella mia stessa condizione, ho trovato i nomi dei Dott.ri Perotti e Piscolla.

Ricordo sempre il testo della mia prima e-mail che ho inviato allo studio Biovoma, così carica di sofferenza e di disperazione. “Mi sento male ma non capisco perché, potete aiutarmi?”.

Da quel giorno è iniziata la mia rinascita: ho tolto tutte le otturazioni in amalgama, ho cominciato il drenaggio omotossicologico e il regime alimentare indicatomi e, anche se il percorso non è facile, le piccole conquiste, fatte di sintomi che man mano regrediscono o addirittura scompaiono, infondono la giusta tenacia per arrivare fino in fondo.

Non potrò mai definire a parole la riconoscenza che provo per i Dott.ri Perotti e Piscolla, nel cui studio si ricevono affetto, professionalità, competenza ed umanità da persone che dedicano la loro vita agli altri per restituire loro il benessere perduto.

Ora vedo la luce in fondo al tunnel, ma mi rammarica molto che, nonostante le prove scientifiche, la mia e le molte altre testimonianze, alcuni medici si ostinano ancora a negare gli effetti devastanti delle otturazioni in amalgama.